venerdì 15 aprile 2011

Pancake di Ricotta con Banane Caramellate


Visto che nel weekend non dovete correre, perché non dedicare una mezz'oretta in più per prepararvi qualcosa di più interessante, invece di mangiare i soliti tristi biscotti? Questi pancake sono perfetti per una tarda colazione di domenica mattina, magari consumati in terrazza con una bella tazza di caffè latte, un bicchiere di spremuta e, perché no, il giornale in mano.
In questa mia versione ho usato la ricotta per avere dei pancake più soffici che rimangono morbidi anche il giorno dopo. In questo modo evito anche di usare il burro o l'olio nell'impasto, visto che i suoi accompagnamenti solitamente non sono proprio dietetici. Quello ideale sarebbe lo sciroppo d'acero, che potete trovare nei negozi di prodotti biologici o nei grandi supermercati. Purtroppo, questo sciroppo non costa poco, in mancanza, va bene anche il miele.
Non ho scritto la ricetta in grammi bensì in cucchiai. Immagino che nessuno abbia voglia di prendersi la bilancia per misurare gli ingredienti appena si sveglia. In più, le dosi sono abbastanza facili da ricordare, anche per una mente ancora assonnata.

per circa 3 persone (10-12 mini pancake)

Banane caramellate
3 banane
una noce di burro
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 pizzico di cannella

Fate sciogliere il burro in una padella antiaderente a fuoco basso. Quando sentite lo sfrigolio, unite le banane precedentemente tagliate a rondelle di 1 cm circa. Quindi, cospargete di zucchero di canna e di cannella. Lasciate che lo zucchero si sciolga e si caramellino.
Infine, girate le banane per far dorare anche l'altro lato. Se vi sembra che lo zucchero si stia restringendo troppo, potete aggiungere un goccio di acqua per evitare che il caramello si bruci.

Pancake di ricotta
1 vaschetta di 100 gr di ricotta
1 uovo
5 cucchiai rasi di zucchero semolato
5 cucchiai di farina 00
2 cucchiaini di lievito per dolci
un pizzico di bicarbonato
5 cucchiai di latte
olio vegetale
sciroppo d'acero

Rompete l'uovo su un'ampia ciotola, unite la ricotta e lo zucchero. Amalgamate bene con una frusta finché lo zucchero si è sciolto.
Setacciate la farina assieme al bicarbonato e il lievito e incorporate al composto di uova. Infine, versate il latte e mescolate il tutto per avere un impasto liscio e denso.
Ungete leggermente una padella antiaderente con l'olio e asciugate l'eccesso con un pezzo di carta da cucina piegato in 8. L'olio deve solo "velare" la superficie della padella. Quindi, scaldatela a fuoco basso.
Quando la padella sarà calda, versate un cucchiaio e mezzo del composto e appiattitelo leggermente. In una padella di circa 30 cm di diametro dovreste riuscire a far stare 2-3 pancake.
Quando vedete che i bordi si stanno rassodando e al centro cominciano a formare delle bolle, girateli e continuate la cottura dell'altro lato per 1 minuto circa.
Ripetete l'operazione fino all'esaurimento dell'impasto, passando la padella ogni volta con la carta da cucina unta.
Servite con le banane caramellate e un giro (o due) di sciroppo d'acero.

10 commenti:

salamander ha detto...

leggo questo GOLOSISSIMO post come suggerimento per la colazione di domenica. grazie!

Strawberryblonde ha detto...

farò colazione per la seconda volta, credo! Che golosità1

Mousse ha detto...

Che super super colazione.
Da prendere nota e rifare con calma.
Bravissima.
Un abbraccio e buon fine settimana.
Fausta

giovanna burroealici ha detto...

che colazione meravigliosa e sostanziosa! adoro i pancake con la ricotta!

magda ha detto...

Sbav!!!
Domanda: si può preparare l'impasto la sera prima o va necessariamente fatto al momento? La mattina non ce la posso proprio fare....se mi dici di no farò una sostanziosa merenda! ;)

Cristina ha detto...

Splendida idea per la colazione! Tra l'altro sono d'accordo con te che, specie la domenica, bisognerebbe viziarsi un po'di più e lasciare nell'armadio i soliti prosaici biscotti. Buon lunedì. Cris

Passiflora ha detto...

ciao, appena approdata sul tuo blog e leggo questa ricetta spettacolare.. pancakes con la ricotta, mai visti!! e banane caramellate, slurp.. ti seguirò molto volentieri d'ora in poi! a presto! :)

pagnottella ha detto...

Ciao cara :) nello spazio commenti del precedente post (scusa, in effetti era fuori tema, ma avendo lasciato il commento al post giusto, (torta di mele integrale) temevo non lo leggessi, poichè la ricetta appartiene ad un post di un pò di tempo fa
http://puracucina.blogspot.com/2009/10/torta-di-mele-con-farina-integrale.html
L'ho provata...SUPERLATIVA!!! Di una leggerezza unica!
Replicherò sicuramente.
Grazie, a presto!

puracucina ha detto...

Scusate se vi rispondo solo ora,ragazze!!! Avevo la testa altrove, forse vi racconterò più avanti di che cosa si trattava.

@Salamander, Strawberry, Mousse, Giovanna, Cristina e Elisa (passiflora): Grazieee! Sono contenta che la ricetta vi piaccia!

@magda, ciauuuu! Sì, lo puoi fare anche la sera prima e lo metti in frigo. Però forse meglio tirarlo fuori dal freddo circa 15 min prima di cucinare i pancake, così il lievito si "sveglia" un pochettino.

@Pagnotella: Benvenuta! :)) Non ti preoccupare, tanto li leggo cmq. Non sono riuscita però a rispondere prima. Sono contenta che la torta ti sia venuta bene! Grazie a te per avermi fatto sapere il risultato! A presto! :))
P.S.: ho sbirciato il tuo blog e le tue foto sono stupende! Brava brava!

terry ha detto...

Che delizia, banane e sciroppo d'acero, questa la segno subito!!!
complimenti!